Braccialini continua a credere nel mercato russo

 

A un anno dagli opening di San Pietroburgo e Ufa, Braccialini inaugura un flagship store di 100 metri quadri nel cuore di Mosca, all’interno dei grandi magazzini Gum.

 

Il nuovo punto vendita - il più grande monobrand avviato nel Paese - è il sesto a nella capitale russa dal 2006 e il 12esimo in tutta la Russia.

 

 «La Russia - spiega l’a.d. Riccardo Braccialini - è per noi, da tempo, un mercato molto importante e, nonostante la non facile congiuntura del Paese, continuiamo a crederci e a sostenere investimenti, certi che saremo premiati nel medio termine».

 

 Il nuovo concept design di Braccialini si ispira ai concetti di eleganza e forte identità, abbinati a una atmosfera onirica e femminile, che reinterpreta in chiave contemporanea linee e forme tipiche degli anni Quaranta.

 

Il gruppo fiorentino, di cui fanno parte anche i brand GherardiniFrancesco Biasia eAmazonlife, ha chiuso il 2014 in leggero calo rispetto all’anno precedente a causa della flessione del mercato interno.